Skip to content

UP24.PRO

Scaricare24

SCARICA CUBO DI RUBIK DA


    Contents
  1. cubo di Rubik for Android - APK Download
  2. cubo di Rubik
  3. Risolutore del Cubo di Rubik
  4. Micro-corso Cubo di Rubik

risolvere un Cubo di Rubik mescolato. Inserisci i colori del tuo puzzle, clicca il tasto Risolvi e segui le istruzioni che ti vengono fornite dal programma. Scarica l'ultima versione di Rubik Cube: Risolvere il cubo di Rubik sul tuo Altri programmi da considerare Il mitico gioco di parole per Windows Download Tutorial per il Cubo di Rubik apk for Android. Impara il metodo più rapido per risolvere il cubo di Rubik. Download cubo di Rubik apk for Android. Con Rubik Cube 3D, puoi persino controllare il cubo e iniziare da qualsiasi stato particolare. Questo gioco per PC che vi proponiamo del cubo di Rubik è un file da scaricare ( .exe) su PC in modo tale da essere avviato diretta sul.

Nome: cubo di rubik da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:49.67 MB

SCARICA CUBO DI RUBIK DA

Come creare rapidamente un modello Excel personalizzato per risparmiare tempo Qual è il modo più semplice per risolvere un cubo di Rubik? Il cubo di Rubik è uno di quei puzzle che sono infinitamente affascinanti per le persone di tutte le età. Questi 10 stupefacenti progetti di Lego Mindstorm ti mostreranno cosa intendo. Leggi di più. Puoi risolvere 5 dei più difficili puzzle di logica di Internet?

Riesci a risolvere 5 dei più difficili puzzle di logica di Internet?

Il metodo più semplice Ecco uno sguardo dettagliato a quel semplice metodo per risolvere il cubo di Rubik, come spiegato da Vince Rocca nel suo video di YouTube. Certo, puoi sempre imparare guardando il video.

Abbinalo al video e forse puoi anche cogliere la soluzione più velocemente e meglio. Le nozioni di base che devi conoscere Familiarizzare con i pezzi del cubo e le notazioni standard usate nei vari algoritmi del cubo di Rubik, incluso quello che sto descrivendo qui, è importante e abbastanza facile.

Lo spostamento di qualsiasi faccia in senso orario è indicato dalla lettera corrispondente a quella faccia. Una mossa antioraria è indicata aggiungendo un apostrofo chiamato primo alla lettera del viso. Ad esempio, se stai spostando la faccia anteriore in senso orario e poi spostando la faccia destra in senso antiorario, queste due mosse si chiameranno FR '. Non importa in quale direzione si gira il cubo, i pezzi che formano i bordi dello strato centrale sono chiamati pezzi di bordo.

Quelli agli angoli di tutti i volti sono chiamati pezzi d'angolo. Come spiega Rocca nel suo video, i pezzi di bordo possono sostituire solo i bordi e gli angoli possono sostituire solo quelli d'angolo. Fase 1: risolvere la croce della faccia superiore Per risolvere il cubo usando il metodo di Rocca, devi creare una croce di un singolo colore su una delle facce.

Scegli un pezzo centrale, diciamo quello arancione, e gira il cubo in modo che questo pezzo si trovi sulla faccia superiore. Notare i colori dei pezzi centrali sulle facce anteriore, posteriore, sinistra e destra.

In questo caso, saranno blu, verde, bianco e giallo. Risolviamo per il pezzo centrale bianco.

cubo di Rubik for Android - APK Download

Per farlo, devi trovare uno dei due pezzi che hanno l'arancio su un lato e il bianco su un altro, e muovi quel pezzo in modo che si incastri tra i pezzi centrali arancione e bianco. Ovviamente, l'orientamento dovrebbe essere tale che la porzione arancione di questo pezzo sia adiacente al pezzo arancione della faccia superiore e il bianco sia sopra il pezzo centrale bianco della faccia laterale. Questo completa un angolo della croce che stiamo mirando. Risolvi i restanti pezzi centrali verde, blu e giallo usando lo stesso metodo, per completare la croce arancione sulla faccia superiore.

Alla fine di questa fase, i pezzi risolti appariranno come quelli mostrati sotto. Aiuta a ricordare che il pezzo che vuoi inserire per formare la croce deve apparire o essere spostato sul livello intermedio, cioè il livello sotto la faccia superiore.

Fase 2: risoluzione della faccia superiore Il nostro prossimo obiettivo è far scorrere i pezzi d'angolo arancioni sulla faccia superiore.

Solo che questa volta, troveremo pezzi con colori corrispondenti a tre pezzi centrali alla volta, ovviamente uno dei colori arancione. Manipolare il cubo fino a quando la porzione arancione di un pezzo è rivolta verso un lato, ovvero non rivolta verso il basso.

Quindi porta quel pezzo nell'angolo direttamente sotto quello in cui deve andare. Ci possono essere due possibilità a questo punto. Se la sezione arancione ti sta di fronte, D'R'DR metterà il pezzo d'angolo nel posto giusto.

Se la sezione arancione irrisolta è rivolta verso destra, R'D'R risolverà l'angolo. Continua ad usare questa tecnica fino a quando tutti i pezzi d'angolo dello strato superiore non sono al loro posto.

La faccia superiore dovrebbe apparire come mostrato di seguito. I pezzi centrali dello strato centrale saranno posizionati automaticamente, mentre i pezzi del bordo potrebbero o non essere posizionati correttamente.

Fase 3: risoluzione dello strato intermedio Ora, dal livello inferiore, seleziona un pezzo di bordo che non corrisponde al colore del pezzo centrale della faccia inferiore su qualsiasi lato.

In questo esempio, salta pezzi di fondo che contengono il colore rosso e scegli un pezzo formato da uno dei seguenti colori: blu, verde, giallo, bianco. Ruota lo strato inferiore in modo che la sezione frontale di questo pezzo si allinei con il colore corrispondente negli strati centrale e superiore per formare un elemento a forma di T. Ad esempio, il pezzo che ho scelto ha il bianco sulla faccia anteriore e il verde sulla faccia inferiore.

cubo di Rubik

Ho spostato lo strato inferiore per allineare il pezzo in modo da formare la T bianca mostrata nella figura sottostante. Ora, la faccia bianca di questo pezzo deve adattarsi alla posizione del bordo alla sua sinistra, poiché la faccia verde sul fondo deve allinearsi con i pezzi verdi sulla faccia sinistra. Quando la notazione è seguita da un simbolo di primo ' , la rotazione deve essere eseguita in senso anti-orarario. A titolo di esempio, di seguito viene illustrato un algoritmo noto come Sune usato nel metodo CFOP , scritto nella notazione di Singmaster secondo una delle sue formulazioni più comuni: R U R' U R U2 R' Una delle variazioni più importanti dalla notazione di Singmaster, e di fatto lo standard ufficiale oggi secondo la WCA , [51] è rappresentata dall'utilizzo di w "wide" per indicare le rotazioni degli strati intermedi al posto delle lettere minuscole.

In questi casi, generalmente parlando, le lettere maiuscole F B R L U D si riferiscono agli strati più esterni del cubo le facce , mentre le lettere minuscole f b r l u d indicano gli strati interni. Ad esempio, un algoritmo del tipo Rr ' u2 2F indica di ruotare i due strati destri più esterni una volta in senso anti-orario, ruotare lo strato interno superiore due volte e ruotare lo strato interno frontale una volta in senso orario. Soluzione a strati[ modifica modifica wikitesto ] Il più intuitivo metodo risolutivo è il metodo a strati.

Consiste nella risoluzione strato per strato. Vi sono 7 passi da effettuare croce, angoli primo strato, secondo strato, orientamento spigoli, orientamento angoli, permutazione spigoli, permutazione angoli.

Questo metodo ha il vantaggio di dover memorizzare pochi algoritmi, ma non è adatto per lo speedcubing , perché risulta molto più lento rispetto ai metodi più avanzati. Infatti difficilmente con questo metodo si riesce a scendere sotto il minuto, mentre con quelli degli speedcubing la media è di secondi. Croce: la croce è il punto di partenza per completare il cubo con questo metodo. Per fare la croce non esistono algoritmi , ma bisogna andare a intuito. Le parti che formeranno la croce saranno la parte centrale di una faccia e gli spigoli a essa adiacenti.

Inoltre bisogna tenere conto che lo spigolo deve essere allineato sopra la corrispettiva faccia; per esempio lo spigolo bianco-arancione, la parte bianca andrà vicino alla faccia centrale bianca e quella arancione deve essere allineata alla parte centrale arancione. Prima faccia: dopo aver fatto la croce ed aver allineato bene gli spigoli con le loro corrispondenti facce centrali, si devono portare gli angoli sulla faccia dove si è fatta la croce per completarla.

Ogni angolo ha 3 quadratini; uno dei quali sarà quello che dovrà essere portato sulla faccia di partenza.

Risolutore del Cubo di Rubik

Gli altri due colori corrispondono a due delle facce laterali, le quali avranno la faccia centrale e lo spigolo sopra già allineato. Ogni angolo deve essere posizionato tra i rispettivi colori delle facce centrali; ad esempio l'angolo bianco-rosso-blu andrà posizionato tra la faccia con il centro rosso e quello blu.

Per posizionare gli angoli senza disfare la croce bisogna semplicemente muovere i due strati della faccia con la croce, che non sono interessati di quell'angolo, verso il basso e poi riposizionarlo come prima. Dopo aver completato tutti e quattro gli angoli la faccia sarà completata e anche il primo strato, ovvero quello che si trova nelle facce laterali rispetto a quella di partenza e che è direttamente collegato con essa posizionato sopra il centro della faccia laterale.

Secondo strato: il secondo strato coinvolge le quattro facce laterali. Il secondo strato è quello che comprende il quadratino centrale di una faccia per completarlo bisogna posizionare gli spigoli in quello stato. Qui ci troviamo davanti al primo algoritmo cioè un movimento fisso che permette di posizionare un determinato spigolo nella sua posizione ricordiamo che per completare la croce e la prima faccia non c'erano algoritmi, ma andava ad intuito.

L'algoritmo non è sempre lo stesso, infatti ce ne sono diversi per completare questo strato, ma sono tutti efficienti.

Nel secondo strato abbiamo già la parte centrale posizionata e quindi si deve mettere a posto gli spigoli ad essa adiacenti; ad esempio nella faccia rossa, che è collegata con quelle blu e verdi, bisogna posizionare gli spigoli rosso-blu e rosso-verdi adiacenti alla faccia centrale.

Dopo averlo completato ci saranno da completare il terzo strato e l'ultima faccia. Completare il cubo: questo passaggio è il più difficile non solo perché in alcuni metodi per risolvere questo strato ci sono quattro algoritmi, ma anche perché è la più lunga da completare.

Si inizia formando una croce nella faccia opposta a quella di partenza e quella già completata la faccia opposta al bianco è il giallo, quella del rosso è l'arancione, quella del blu è il verde.

Questo vale per la versione originale del cubo, nelle altre versioni i colori possono essere differenti. La croce non deve essere rigorosa come quella della prima faccia; infatti nella prima gli angoli andavano posizionati dopo, in questa gli angoli possono essere anche tenuti insieme alla croce. Dopo aver fatto la croce si guarda lo spigolo che comprende il quadratino della croce nella faccia opposta a quella di partenza e la faccia centrale del terzo strato, l'ultimo da completare.

Micro-corso Cubo di Rubik

Lo spigolo deve andare sopra gli alti due già posizionati. Gli spigoli devono essere tutti posizionati correttamente per andare avanti.

Se invece sono posizionati male si prende una faccia in cui lo spigolo è posizionato bene e si parte con un algoritmo per posizionarli tutti bene. Il secondo caso è quello più frequente e anche in caso di spigoli posizionati male con l'algoritmo che si farà non distruggerà il lavoro fatto prima.

Ora si devono posizionare gli angoli. Qui dobbiamo trovare dagli angoli posizionati bene o orientati bene. Posizionati bene significa che i tre quadratini dell'angolo si trovano in mezzo alle tre facce corrispondenti ma in una posizione sbagliata, orientati bene vuol dire che la posizione di cui stavamo parlando prima, è giusta.