Skip to content

UP24.PRO

Scaricare24

PROGRAMMA PER MAPPE CONCETTUALI GRATIS SCARICARE


    Scarica l'ultima versione di CmapTools: Programma per creare mappe concettuali. Qui entrano in gioco i programmi per fare mappe concettuali e mappe mentali che online per fare tutto direttamente dal browser senza scaricare altri programmi sul PC. Il programma è disponibile in una versione di prova gratuita che non. In questa categoria troverai una selezione di programmi per disegnare e creare mappe concettuali e diagrammi di flusso dal tuo computer Windows. CmapTools, download gratis. Realizza mappe concettuali e condividile in rete. CmapTools è un'applicazione per creare mappe concettuali, perfette per . di dare un'occhiata alle mappe condivise in rete dagli autori del programma. Programmi per la creazione di mappe concettuali e mentali possibile scaricare gratuitamente un lettore di mappe fatte non Supemappe e queso è gratis, è utile se trovate qualche mappe fatta con questo programma) qua.

    Nome: programma per mappe concettuali gratis re
    Formato:Fichier D’archive (Programma)
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:15.24 Megabytes

    PROGRAMMA PER MAPPE CONCETTUALI GRATIS SCARICARE

    Software e strumenti online per creare mappe concettuali 1. Si tratta di strumenti di studio veramente utili, che ti permettono — in maniera molto semplice e pratica — di schematizzare gli argomenti che devi studiare e, di conseguenza, di ricordarli meglio.

    Insomma: le mappe concettuali possono veramente rappresentare un'ancora di salvezza nello studio per le interrogazioni , i compiti o gli esami universitari, perché sono in grado di aiutarti ad imprimere meglio le nozioni nella tua mente.

    Non solo: possono essere molto utili anche per preparare una tesina multidisciplinare per la maturità. Ci sono due modi per usufruire di questi validissimi alleati nello studio: potrai scaricare mappe concettuali già pronte qui, su Studenti.

    Se hai del tempo a disposizione, non possiamo che consigliarti la seconda strada: essendo tu, in prima persona, ad organizzare e schematizzare il tuo materiale di studio in una mappa concettuale, riuscirai ad avere decisamente più chiaro l'argomento che devi studiare e ad imprimerlo in maniera indelebile nella tua memoria. Questo significa che avrai una marcia in più non solo nella fase dello studio, ma anche in quella del ripasso: ti basterà dare un'occhiata alla mappa concettuale che tu stesso hai costruito per avere una panoramica di tutti i concetti correlati tra loro.

    Potresti anche realizzare una mappa concettuale Word, utilizzando il noto progamma di video scrittura di Office. Ecco uno dei programmi per mappe concettuali più avanzati. Cmaptools si distingue perché permette di creare mappe online in grado di racchiudere file allegati e link esterni.

    Inoltre, ti offre la possibilità di condividerle su internet. Utilissima quindi anche per studi o lavori di gruppo. Inoltre, il suo funzionamento è piuttosto semplice. Puoi scegliere infatti forma, sfondo, colore e carattere. Per quanto riguarda le linee e le frecce, invece, basta solo trascinarle verso il punto desiderato.

    Creare mappe concettuali online - Smartroads

    Dulcis in fundo: è possibile effettuare il Cmap download italiano gratis. Anche se in realtà effettuando il Freemind dowdnload ti accorgerai che questo software è più orientato alle mappe mentali. Una prerogativa molto simpatica è quella che ti consente di abbellire le tue mappe grazie alle icone. Con esse puoi mettere in evidenza punti di domanda, indicatori di priorità e via dicendo.

    Software & App

    Ecco lo strumento adatto per creare mappe concettuali online, senza bisogno di scaricare nulla. Concludiamo con un altro tra i migliori programmi per creare mappe concettuali gratis in italiano, dopo Cmaps e gli altri citati. È in grado di supportare sia mappe mentali che mappe concettuali. I migliori software per fare mappe mentali gratis. A un certo punto ho fatto questa scelta perché per la mia attività le mappe mentali sono importanti.

    Ho investito non si tratta di una grande cifra su uno strumento completo e di buona qualità, perché iMindMap è il software che più di ogni altro segue le indicazioni di Tony Buzan e la sua concezione. Ho letto i suoi libri ed ho avuto questo tipo di imprinting.

    Se poi anche tu, come me, ti innamorerai, puoi passare in seguito dalla bici alla moto. Parlo delle soluzioni gratuite che mi hanno convinto di più tra quelle che ho usato, e non le ho provate tutte. FreeMind Si tratta di un software open source, gratuito e senza alcuna limitazione.

    Essendo sviluppato in Java è multipiattaforma, cioè gira su tutti i sistemi operativi Windows, Mac e Linux. Usandolo da computer risulta abbastanza ricco di funzionalità e dà buone possibilità di esportazione in vari formati.

    Creare mappe concettuali online

    Se hai del tempo a disposizione, non possiamo che consigliarti la seconda strada: essendo tu, in prima persona, ad organizzare e schematizzare il tuo materiale di studio in una mappa concettuale, riuscirai ad avere decisamente più chiaro l'argomento che devi studiare e ad imprimerlo in maniera indelebile nella tua memoria.

    Questo significa che avrai una marcia in più non solo nella fase dello studio, ma anche in quella del ripasso: ti basterà dare un'occhiata alla mappa concettuale che tu stesso hai costruito per avere una panoramica di tutti i concetti correlati tra loro. Da dove cominciare per creare una mappa concettuale? La prima cosa che dovrai fare è ovviamente!

    Puoi scrivere il titolo bello grande al centro del tuo foglio e, con l'ausilio di frecce e di ramificazioni, dividerlo in concetti di livelli inferiori, cioè meno importanti, che ad esso saranno collegati da nessi logici.

    Graficamente si inscrivono all'interno di una figura geometrica. Le relazioni associative: sono le frecce che collegano i diversi nodi concettuali e rappresentano i nessi logici che si instaurano tra i concetti. Possono essere accompagnati da una breve etichetta che ha il compito di chiarire che tipo di relazione intercorre tra i diversi nodi concettuali.

    Ci sono innanzitutto dei "vincoli" da rispettare: il primo è indubbiamente che la mappa sia sintetica.