Skip to content

UP24.PRO

Scaricare24

SCARICARE 730 PRECOMPILATO 2018 COSA


    Il 16 aprile sarà disponibile il modello precompilato sul portale Fisconline, ma solo dal 2 maggio si potrà modificare. La guida per. La dichiarazione precompilata che l'Agenzia delle Entrate mette a tua disposizione Perché nel precompilato non è indicato il sostituto d'imposta?. precompilato come accedere modello online tramite Pin INPS Cosa serve? Hanno avuto la partita Iva attiva almeno per un giorno nel corso del , ad esclusione dei produttori agricoli in regime di Prima di spiegare le modalità con cui poter scaricare il nuovo precompilato precompilato come accettare modificare integrare spese o dati ecco l 'elenco dei dati contenuti nel precompilato agenzia. pre-compilato: accesso ai servizi dell'Agenzia delle Entrate. Accedi al Utilizzando il servizio online INPS è possibile accedere al precompilato sul sito.

    Nome: re 730 precompilato 2018 cosa
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:56.85 MB

    Le modalità di accesso per contribuenti, CAF e intermediari e sostituti d'imposta sono state fornite dall'agenzia delle entrate con provvedimento del 9 aprile. In questo articolo troverete tutte le informazioni per l'accesso alla presentazione della dichiarazione dei redditi Come accedere e scaricare la dichiarazione dei redditi Come vi abbiamo già detto, la dichiarazione dei redditi sarà disponibile dal 16 aprile sul portale Fisconline.

    Per poter accedere alla dichiarazione è necessario avere il PIN e bisognerà seguire tutte le indicazioni dell'Agenzia delle Entrate. Per quanto riguarda invece i CAF o i sostituti d'imposta, essi dovranno avere la delega dei contribuenti per accedere al modello Accedendo al portale dell'Agenzia delle Entrate, il contribuente potrà visualizzare e stampare il proprio modello, potrà accettare o modificare i dati in esso contenuti, versare le somme eventualmente dovute al fisco, effettuare l'addebito sul proprio conto, indicare il proprio IBAN su cui accreditare il rimborso eventuale, consultare tutte le comunicazioni.

    Vi ricordiamo che per ricevere le comunicazioni dall'Agenzia delle Entrate è necessario essere in possesso di una e-mail certificata. Oltre alla delega è necessario anche il documento di identità del contribuente.

    Per la modifica del modello precompilato bisognerà attendere il 2 maggio

    Il , in particolare, introduce diverse novità tese a facilitare ulteriormente la presentazione della dichiarazione dei redditi. L'Agenzia delle Entrate ha integrato altre voci di spesa e detrazione, fornendo ai contribuenti una dichiarazione precompilata più completa ed esatta rispetto agli anni passati.

    Inoltre, grazie alle indicazioni e ai suggerimenti presenti sul portale dell'Agenzia delle Entrate , si potranno apportare modifiche e integrazioni direttamente a casa. Novità precompilata Diverse le novità che i contribuenti troveranno nel loro online.

    Le detrazioni d'imposta e deduzioni d'imponibile già previste negli anni passati sono state integrate con i dati forniti farmacie, cliniche private e studi medici; i bonifici delle ristrutturazioni; spese per assicurazioni; spese per istruzione sia primaria che universitaria e asili nido e le erogazioni liberali effettuate a enti del terzo settore come, ad esempio, beneficienza e altre donazioni fatte a ONLUS o simili.

    In questo modo, il precompilato sarà completo in ogni sua parte e avrà bisogno di interventi minimi da parte del contribuente o di professionisti che lo assistono nella presentazione della dichiarazione dei redditi. Non è possibile utilizzare la forma congiunta se si presenta la dichiarazione per conto di persone incapaci, compresi i minori e nel caso di decesso di uno dei coniugi avvenuto prima della presentazione della dichiarazione dei redditi.

    Quindi dal 15 aprile è disponibile, nell'apposita sezione del sito dell'Agenzia delle Entrate, il modello precompilato.

    Dal 2 maggio è possibile: accettare, modificare e inviare la dichiarazione precompilata all'Agenzia delle Entrate direttamente tramite l'applicazione web. I termini che scadono di sabato o in un giorno festivo sono prorogati al primo giorno feriale successivo.

    Ma entro quando andranno versate le imposte? Vediamo qui di seguito principali scadenze del precompilato Sempre entro tale data il contribuente dovrà comunicare al sostituto d'imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell'Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore.

    Per il precompilato, le modalità di rimborso o trattenuta avvengono con le stesse modalità del ordinario.

    Modello 730

    Il datore di lavoro o l'ente pensionistico effettua i rimborsi Irpef o effettua le trattenute, a partire dalla retribuzione di competenza del mese di luglio. Per i pensionati queste operazioni sono effettuate a partire dal mese di agosto o di settembre anche se è stata richiesta la rateizzazione.

    La seconda o unica rata di acconto Irpef e cedolare secca viene trattenuta nel mese di novembre. Contribuente precompilato senza sostituto d'imposta.

    730 precompilato 2019: come accettare modificare integrare modello

    Se il contribuente ha fornito all'Agenzia le coordinate del suo conto corrente bancario o postale codice Iban , il rimborso viene accreditato su quel conto. Il meccanismo è più semplice di quanto si possa pensare. Quindi è bene sapere che per accedere al precompilato con il Pin Inps è necessario possedere il codice PIN Inps di tipo dispositivo.

    Tra i servizi disponibili sicuramente la possibilità di compilare autonomamente la propria dichiarazione dei redditi o anche è di fondamentale importanza. Come si richiede il codice PIN? La password iniziale e la seconda parte del codice Pin saranno inviate per posta al tuo domicilio. Quali dati, spese e oneri sono presenti nel modello precompilato ? Compensi di lavoro autonomo occasionale certificati e presenti nella Certificazione unica sezione Lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.

    Dati relativi alle locazioni brevi. Interessi passivi sui mutui, premi assicurativi e contributi previdenziali.

    precompilato come accettare modificare integrare modello

    Spese sanitarie ed i relativi rimborsi: i dati comunicati sono quelli in possesso di: medici, farmacie, ospedali, strutture sanitarie accreditate, autorizzate e non accreditate, parafarmacie, ottici, psicologi, infermieri, ostetriche, radiologi, veterinari, parafarmacie. Spese universitarie e rimborsi, spese funebri e contributi versati alla previdenza complementare.

    Erogazioni liberali.